Apertura novembre 2018

All'interno di un allestimento già esistente viene inserita una nuova sezione e vengono realizzati alcuni interventi puntuali di arredo delle vetrine. Questi consistono nella proposta di una gamma cromatica che definisce le diverse sezioni sia nei supporti che nelle scritte, nell'illuminazione LED, in nuovi sostegni per i reperti e in postazioni tattili con copie dei reperti.

La nuova sezione riguarda la collezione G.B.Marchesini sullo scavo di una necropoli di età romana (necropoli Olivetano): nuova vetrina (che riprende alcune caratteristiche formali di quelle esistenti), armadio originale del collezionista (con illuminazione) e ricostruzione di una sepoltura.

Particolare attenzione è stata data al pubblico delle famiglie.

Oltre alle postazioni tattili, al primo piano è realizzato un tavolo gioco con divertimenti di età romana e medievale: ogni ampio foglio, collocati in uno scomparto sotto il piano, ha la sua scacchiera e le istruzioni in italiano e inglese; a fianco una tasca con pedine e dadi. Sulla scala che collega i due piani sagome disegnate guidano i visitatori.

A cura di Brunella Portulano.